Ortopedia Pediatrica

Ortopedia Pediatrica a Roma

Gli ultimi 10 anni, l'Ortopedia Pediatrica è stata oggetto di studi approfonditi ed ha beneficiato di più ampie conoscenze genetiche, nonché biologiche e anatomo-patologiche.

Per l’Ortopedia Pediatrica a tutto questo va aggiunto un sensibile perfezionamento dei mezzi diagnostici.

Questa evoluzione tecnologica, sempre più performante ha permesso di “posizionare” l’Ortopedia Pediatrica come una vera super specialità, incentrata su:

  • prevenzione
  • diagnosi e trattamento di patologie congenite o acquisite dell’apparato locomotore, che sono osservabili lungo tutto il periodo dell’età evolutiva

Questo beneficio evoluzionistico (Radiologico e Chirurgico) dovuto a quanto sopra descritto, ha riguardato tutta l’Ortopedia Pediatrica, estendendo in maniera sensibile l’uso dell’Ecografia, dell’Artroscopia e dei mezzi di sintesi in Traumatologia.

In particolare, l’Ecografia ha consentito di modificare radicalmente l’approccio alla displasia congenita dell’anca.

Questo ha permesso una diagnosi precoce e una stagnazione migliore dei gradi di gravità. Contestualmente, l’Ecografia, si sta affermando sempre di più nella diagnostica delle lesioni capsule-legamentose della caviglia.

Tutto ciò, contemporaneamente è stato fondamentale nella cura di patologie malformative “classiche” quali:

  • Displasia congenita dell’anca
  • Piede torto congenito
  • Scoliosi

Viene posta un’attenzione particolare alla traumatologia pediatrica, che è in continua espansione dovuta principalmente all’incremento dei traumi della strada o legati allo sport di bambini ed adolescenti.

Il servizio di Ortopedia Pediatrica della Bios Prevention, prevede:

  • Visita specialistica ortopedica
  • Eventuali indagini strumentali di approfondimento

Caratteristiche e peculiarità dell’età pediatrica

La traumatologia pediatrica, in continua espansione è un discorso a parte ma che va significativamente sottolineato, proprio in virtù dell’incremento legato ai traumi della strada, allo sport dei bambini e degli adolescenti.

L’osso in accrescimento è una struttura in continua modificazione con differenze rispetto a quelle dell’adulto e tanto più marcate quanto più giovane è l’età.

  • La frequenza di una patologia traumatica osteo-articolare è nell’età evolutiva molto più frequente.
  • Anche se l’entità del danno è significativamente più modesto, l’incidenza delle lesioni traumatiche in età pediatrica è maggiore che nell’adulto.
  • In quasi il 50% dei casi il trauma è secondario ad una caduta e, in questa evenienza, le fratture del gomito e del polso sono le lesioni più comuni.
  • In età pediatrica le lesioni traumatiche osteo-articolari  differiscono sensibilmente da quelle degli adulti per la diversità delle caratteristiche anatomiche, bio-meccaniche e fisiologiche proprie dello scheletro in accrescimento.